La Val Venosta

La Val Venosta, percorsa dalla S.S. 38, che, oltrepassando il Passo dello Stelvio unisce la Valtellina all’Alto Adige e a Bolzano, è considerata la più bella fra tutte le valli dell’Alto Adige.

Video: Alta Val Venosta – Non solo laghi

Un fascino ancora più evidenziato dai contrasti fra il clima mediterraneo di talune località e le grandiose cime del massiccio dell’Ortles.
Lungo il tragitto sono illimitati gli spunti per una sosta o una cambiamento di direzione per arrivare a luoghi o località avvolti da contesti di grande incanto: laghi, castelli e boschi traboccanti di natura rappresentano un paesaggio unico da visitare, per gli appassionati  della bicicletta, lungo una rete di oltre 150 chilometri di piste ciclabili.

Se da Stelvio, oltrepassata Sluderno, si arriva quasi al confine fra Italia, Svizzera e Austria, di fronte all’incredibile spettacolo del lago di Resia, in direzione di Merano, superata  Silandro, si perviene a Laces e da qui a Martello, nell’omonima valle famosa anche per la produzione dei frutti di bosco.

RISORSE UTILI