Visitare Ladispoli cosa vedere guida turistica

Cosa vedere a Ladispoli: consigli informazioni idee per visitare Ladispoli

Ladispoli è situata sulla riviera del Lazio, a 35 km da Roma. Località balneare fra le più frequentate della regione, è rinomata anche per la produzione dei “carciofi senza spine”.

Indice:
  1. Video Ladispoli
  2. Un po’ di storia
  3. Cosa vedere a Ladispoli?
  4. Eventi sagre e fiere a Ladispoli
  5. Come arrivare a Ladispoli?
  6. Numeri utili


Guarda il video: Castello di Palo Laziale – Ladispoli


Un po’ di storia

Ladispoli, anticamente Alsium, fu un porto etrusco e divenne in seguito una colonia romana; venne assediata e distrutta nel VI secolo, dal generale Totila, durante la guerra greco-gotica.

Intorno al 1300, sopra una fortificazione risalente al medioevo, venne eretto il Castello di Palo; il castello e l’abitato circostante furono proprietà degli Orsini, per tre secoli, fu residenza di nobili, Papi e Cardinali.
Alla fine del 1600 il castello fu acquisito dalla famiglia Odescalchi che, dopo averlo venduto a loro volta, ne rientrarono in possesso dopo la seconda metà del 1800; verso la fine del secolo Livio Odescalchi donò la proprietà al Principe Ladislao, suo secondogenito, il quale ne fece la sua dimora.
Le mura del castello offrivano protezione ad un piccolo agglomerato di casupole di pescatori, contadini e artigiani; nel 1890 il Principe Ladislao fondò la città di Ladispoli per allontanare gli abitanti del piccolo borgo dalla sua residenza.


Cosa vedere a Ladispoli e dintorni

  • Villa di Pompeo: imponente palazzo che è stato residenza di Imperatori Romani, da visitare i giardini e i locali termali ornati con mosaici e marmi La stazione di posta di Statua: risalente all’epoca romana, nel medioevo sulle sue rovine venne eretta una piccola fortificazione. Ancora visibili le vestigia di un ponte, la torre circolare, i resti di una villa romana e i residui del selciato dell’antica Via Aurelia.
  • Necropoli dei Monteroni: sono visibili due degli undici tumuli originari, compresi nella stessa area archelogica anche i resti di strutture romane Necropoli Etrusca di Vaccina: una grande area con una sessantina di tombe di cui solo due visibili.
  • Il Castellaccio: casale fortificato costruito nel 1300, utilizzato come stazione di posta sull’antica Via Aurelia.
  • La Grottaccia: villa rustica romana.
  • La villa romana di Marina di Palo: dell’epoca imperiale.
  • Castello Odescalchi: si può vedere solo l’esterno, nelle sue adiacenze i resti del porto etrusco.
  • La Torre Flavia: fu costruita nel medioevo, probabilmente sui resti di una villa romana. Nelle acque antistanti, a 12 metri di profondità, si trova il relitto di una nave mercantile romana.

Eventi sagre e fiere a Ladispoli

  • San Giuseppe: il 19 marzo, si festeggia il patrono in processione con la statua di San Giuseppe.
  • Verso la metà di aprile un weekend dedicato alla sagra del Carciofo Romanesco. Mostre, artigianato, spettacoli di animazione, musicali, pirotecnici, sportivi e di arte varia fanno da sfondo alla degustazione gratuita e alla vendita di specialità gastronomiche a base di questo squisito ortaggio. Le “Fate carciofine” svelano tutti i trucchi per la pulizia, la decorazione e la cottura del carciofo, imperdibili le sculture di carciofi in concorso e per ricordo, sarà in vendita il “Piatto della Sagra”.
  • La Festa del Mare: luglio/agosto, manifestazioni, spettacoli, animazione tutti i giorni sul lungomare.
  • Simposio Etrusco: ad agosto un evento dedicato agli Etruschi, Cena Etrusca.
  • Palio degli Anelli: a ottobre nel centro del paese, sul Viale Italia, sbandieratori e musica accompagnano le competizioni a cavallo tra quartieri; a conclusione la festa di Santa Maria del Rosario.

Come arrivare a Ladispoli

  • In automobile da Roma: autostrada A12 (Roma Civitavecchia) uscire a Ladispoli.
  • In treno: Stazione di Ladispoli.
  • In aereo: aeroporti di Roma Leonardo da Vinci (Fiumicino) Tel. 06 65951 e G.B. Pastine (Ciampino) Tel. 06 65951.

Numeri utili

  • Comune di Ladispoli: Tel. 06 992311
  • Azienda di promozione turistica: Tel. 06 99231246
  • Pro Loco: Tel. 06 9913049
  • Biblioteca Comunale: Tel. 06 99220889
  • Museo Nazionale Cerite: Tel. 06 9941354
  • Taxi: Tel. 347 6633683
  • Farmacia Comunale 1 06 99220125
  • Farmacia De Michelis 06 9947746 (servizio notturno)
  • Ospedale: Tel. 06 9947108
  • Pronto soccorso: Tel. 06 9948831
  • Guardia Medica: Tel. 06 99890346 (notturna e festiva).

Torna alla pagina: Cosa vedere nel Lazio