Visitare Pienza cosa vedere guida turistica

Cosa vedere a Pienza: consigli informazioni idee per visitare Pienza.

Immergiti nell’atmosfera di Pienza

Pienza

Pienza è non lontano dal percorso della Via Cassia, nel cuore della Val d’Orcia di cui è indubbiamente il centro artistico di maggior importanza.

Pienza, un tempo Corsignano, deve il suo aspetto e il suo nome a Ernesto Silvio Piccolomini, che asceso alla carica di pontefice nel 1462 con il nome di Pio II, commissionò all’illustre architetto fiorentino Bernardo Rossellino la ricostruzione del borgo seguendo l’ispirazione dettata dai valori umanistici di razionalità ed equilibrio.

Piazza Pio II, dichiarata dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’umanità, rappresenta uno degli esempi più significanti di progettazione urbanistica razionale del Rinascimento.
La Piazza è racchiusa fra la rigorosa facciata del Duomo in travertino bianco, Palazzo Piccolomini, che un tempo ospitava gli alloggi del Papa mentre oggi è un museo, il Palazzo Comunale e il Palazzo Borgia.
Il pozzo nel campo della piazza sembra essere la firma eccentrica dell’artista più che dell’architetto.

Ma Pienza città del Papa è anche una città dove è facile peccar di gola e lasciarsi ammaliare dalle tante bontà proposte sulle tavole di ristoranti e osterie. Assolutamente da assaggiare il Pecorino di Pienza, caratterizzato da note dolci e amare conferita dal particolare caglio vegetale.

Utilità

RISORSE UTILI



Potrebbero interessarti le guide turistiche di…

Cosa vedere in Toscana