Fra Terme e Mare

Casciana Terme e le sue acque curative

Video: Terme di Casciana



Casciana Terme è un toponimo moderno che sostituisce quelli di Bagni ad Acqua e di Corte Acquisana con cui il centro è ricordato a partire da IX secolo.
L’attuale chiesa di Santa Maria Assunta sorta sulle rovine della pieve documentata nel XII secolo, è da ascrivere al XIX secolo mentre più antica è la che conserva la struttura duecentesca.

LE ACQUE CURATIVE DI CASCIANA TERME
Le acque di Casciana sgorgano da terre di origine vulcanica, è la prova il cratere vulcanico di Fichino.

LA SORGENTE TERMALE
L’acqua che sgorga era conosciuta fin dal 1100 d.c.
Fu restaurata dalla Contessa Matilde di Canossa e rievocata per la straordinaria vicenda del merlo salvato dalle acque.
Apprezzata per essere una fra le acque termali più efficaci d’Italia.
Esaminata da insigni medici e chimici, grazie alle sue speciali caratteristiche terapeutiche, ha reso a Casciana Terme l’antico e importante fregio di Perla Termale d’Italia.
Scaturisce dal suolo alla temperatura di 36°C.   

LA SORGENTE MATHELDA
L’acqua, che sgorga dentro lo stabilimento termale, è limpida e inodore con gusto lievemente amarognolo, scaturisce dal suolo alla temperatura di circa 24°C. ed è utilizzata per specifiche terapie idropiniche.   

LA SORGENTE SAN LEOPOLDO
In antichità era denominata Acidula del Riguardio
Quest’acqua zampilla dal suolo alla temperatura di 19°C. ed è chiara e nitida, priva di odore e dal gusto lievemente acidulo ma gradevole da bere.
Fu rinvenuta nel 1805 da un Farmacista a 1 chilometro dalle Terme di Casciana ed ha caratteristiche diuretiche eccezionali.

Castiglioncello: Lungo la riva tirrenica, a sud di Livorno, una torre d’avvistamento medicea svetta fin dal lontano ‘500, dove chi ama il mare entra nelle insenature della costa tra scogli e sabbia, raggiunto dal profumo dei lecci e dei pini che guardano dal promontorio.

Video: Castiglioncello



Siamo a Castiglioncello, paradiso dei bagnanti, sede di un Museo archeologico nazionale. Fondato da Luigi Milani, ospita collezioni provenienti da altri musei e reperti risalenti a un periodo compreso tra il sec. IV e il sec. I a. C., rinvenuti nella necropoli di Castiglioncello
Castiglioncello è un antico borgo etrusco che sovrasta un piccolo promontorio, ramo finale dei monti livornesi euna località turistica di popolarità internazionale,

Il suo particolare fascino è dato dalle rosse scogliere a strapiombo sul mare, dalle spiaggette appartate spuzzate dalle onde di un mare limpido e dalla affascinante pineta. Castiglionello, grazie alle sue bellezze naturali ha stimolato celebri artisti.
Esaltata dai pittori Macchiaioli, desiderata da tanti personaggi della cultura e dello spettacolo, è un incantevole centro di mare dove è possibile professare tutti gli sport marinari.