Visitare Segesta cosa vedere guida turistica

Cosa vedere a Segesta: consigli informazioni idee per visitare Segesta.

Immergiti nell’atmosfera di Segesta

Segesta

Segesta sorge sul monte Bàrbaro ed è una città storica ora disabitata che fu fondata dagli Elimi. Di suggestiva bellezza sono il tempio e il teatro.

Posta nella Sicilia nord-occidentale nel comune di Calatafimi-Segesta, a pochi chilometri da Alcamo e da Castellammare del Golfo.

La Storia

La data della fondazione è sconosciuta, ma sicuramente era abitata già nel IV secolo a.C..
Da sempre Segesta e Selinunte, la vicina città greca, furono in guerra per motivi di confine. Le prime guerre iniziarono nel 580 a.C. e dopo alterne fasi terminarono nel 409 a.C., quando Selinunte fu distrutta dai cartaginesi.
Nel 307 a.C. Segesta fu annientata dal siracusano Agàtocle.
Nel 276 a.C. divvenne dominio dei Romani.
Nel 104 a.C. a Segesta ebbero inizio le rivolte degli schiavi in Sicilia, condotte da Atenione, insurrezioni che furono domate nel sangue dai Romani nel 99 a.C..
Segesta fu annientata dai Vandali nel V secolo, e mai più riedificata nella grandezza del tempo precedente, ma vi permase un piccolo abitato e, a seguito della cacciata degli Arabi, i Normanni vi eressero un castello che in epoca medioevale fu il centro del borgo del quale ci si dimenticò fino al 1574 ne fù localizato il sito.

Il Tempio

Verosimilmente è stato innalzato verso la seconda metà del V secolo a.C., al di fuori delle mura cittadine sulla sommità della collina a ovest della città.
Il tempio ha sei colonne sul lato più corto e quattordici colonne sul lato lungo.
La sua fattura e il suo stato di conservazione lo fanno ritenere uno dei templi più belli di tutta l’antichità.

Il Teatro

Il teatro risale al III secolo a.C., ed è situato sulla collina propiciente a quella del tempio, a circa 440 metri di altezza e poteva ospitare fino a 3000 persone.
Sette cunei separano i posti degli spettatori. La divisione orizzontale del teatro (diazoma) consentiva lo trasferimento degli spettatori da un settore all’altro del teatro.
La zona superiore e la scena sono semidistrutte e a  parere degli esperti sarebbero state decorate con pilastri e colonne.

Utilità

Ulteriori approfondimenti e informazioni nel sito Segesta (Wikipedia).



Potrebbero interessarti le guide turistiche di…

Cosa vedere in Sicilia