Visitare la Riserva Naturale Monte Arcosu cosa vedere guida turistica

Cosa vedere alla Riserva Naturale Monte Arcosu: consigli informazioni idee per visitare la Riserva Naturale Monte Arcosu.

Fra il Gennargentu, il gruppo montuoso più alto dell’isola posto al centro della Sardegna, e il Golfo di Orosei. con pareti a strapiombo sul mare alte centinaia di metri.

Guarda il video della Riserva Naturale di Monte Arcosu

È stata acquisita grazie all’apporto della Comunità Europea e ad una raccolta pubblica con l’importante sostegno economico dei soci del Wwf, di comuni cittadini e il sostegno di migliaia di bambini dei Panda Club, e soprattutto all’intuito di Antonello Monni, figura storica del naturalismo in Sardegna.

La Riserva Naturale di Monte Arcosu può considerarsi il primo passo verso il futuro Parco Regionale del Sulcis.
La Riserva si mostra come una bellissima foresta mediterranea di lecci e sughere, da una macchia ricca di specie (lentisco, oleastro, fillirea, mirto, rosmarino, cisti, corbezzolo, erica) e da una folta vegetazione ripariale composta da salci e ontani lungo i corsi d’acqua che percorrono l’area.
Fra questi il Rio Guttureddu che attraversa la vallata principale e le cui rive sono contraddistinte da ricca presenza di oleandri.
In alto svettano le granitiche cime del gruppo del Monte Arcosu.
L’area protetta è adiacente con la valle del Gutturu Mannu e racchiude anche un laghetto artificiale.

Molto ricca la fauna che annovera ilcervo sardo, il gatto selvatico sardo, la donnola, il cinghiale, la martora.
Tra gli uccelli sono presenti l’aquila reale, il falco pellegrino, l’astore.
Tra i rettili e gli anfibi si trovano il colubro sardo, testuggine greca.

IMFORMAZIONI
Superficie: 3,600 ettari
Altezza: fino a 1,086 metri s.I.m.
Ente Gestione: Wwf, sede regionale di Cagliari, via dei Mille 13
Sede:informazioni presso Coop. Il Caprifoglio tel. 070 968714
Periodo di visita: tutto l’anno il sabato e la domenica (tranne agosto e settembre) il sabato e la domenica. Gruppi negli altri giorni.

RISORSE UTILI