Visitare l’Arcipelago di Tavolara cosa vedere guida turistica

Cosa vedere nell’Arcipelago di Tavolara: consigli informazioni idee per visitare l’Arcipelago di Tavolara.

La riserva marina dell’Arcipelago di Tavolara, è composta dalle isole di Tavolara, Molara, Molarotto e Piana, e si trova a sud di Olbia, davanti alla località Porto San Paolo, a poca distanza dalla costa.

Video dell’Isola di Tavolara

Falesie, alte fino a centro metri sul mare sono la caratteristica del versante sud-est di Tavolara, l’isola più grande che dà il nome anche a tutto l’arcipelago, invece la parte opposta dell’isola si presenta meno ripida.
Il versante sud-est scende rapidamente fino a 15-20 metri di profondità  mentre quello nord-occidentale ha un declivio più dolce ed è composto da granito rosa.
L’isola di Molara ha rive meno scoscese e fondali che rispecchiano quello delle coste soprastante con anfratii e grotte;
Molarotto è uno scoglio a forma di piramide che non supera 50 metri s.l.m.
Molto piccola è l’Isola Pialla con una lunghezza di un chilometro e una larghezza di 500 metri.
A Tavolara vi è una flora oggetto di studio fin dal 1875 per conto del Museo di Storia Naturale di Genova, infatti, è stata segnalata la probabile nidificazione dell’uccello delle tempeste e del falco pescatore, specie rara in Sardegna.
Visibile anche l’aquila del Bonelli, il gabbiano corso e il gabbiano d’Europa.

RISORSE UTILI
Tavolara (Wikipedia)