Visitare Sabaudia cosa vedere guida turistica

Cosa vedere a Sabaudia: consigli informazioni idee per visitare Sabaudia dove dormire.

Immergiti nell’atmosfera di Sabaudia

Sabaudia è una località turistica ad un passo dal mare, sorge su una penisola del Lago di Paola circondata dal Parco Nazionale del Circeo.

Sabaudia fu fondata nel 1933 ed è la rappresentazione più famosa di architettura razionalista. Si sviluppa intorno alla Piazza del Comune con strade ampie, numerose piazze e le linee rigorose delle basse costruzioni la rendono a “misura d’uomo” e ben inserita nel contesto ambientale.

Cosa visitare a Sabaudia e dintorni:

  • Percorso Didattico: al centro visitatori del Parco Nazionale del Circeo sono state ricostruite alcune ambientazioni che caratterizzavano la zona prima della bonifica.
  • Strada Lungomare: percorso naturalistico che inizia da Torre Paola e si svolge lungo un sentiero che porta alla sommità del Picco di Circe dove si possono intravedere le costruzioni che formavano l’insieme del tempio consacrato a Circe.
  • Villa di Domiziano: fa parte del complesso del Tempio di Circe, risale al I sec. d.C., di nota la struttura balneare e le gigantesche cisterne degli impianti termali. Sono permesse solo visite guidate.
  • La Casarina: ruderi di un convento medioevale sorto sulle rovine di una villa romana del II secolo d.c. della quale è ancora visibile l’impianto termale. Sono permesse solo visite guidate.
  • Fonte di Lucullo o della Bagnara: la sorgente, in epoca romana era costituita da due fonti; l’acqua dell’una con proprietà depurative, veniva bevuta mentre l’altra riforniva le vasche termali.
  • Villa Fogliano: in riva al lago omonimo, da visitare accompagnati dalla guida il secolare orto botanico.
  • Grotta Guattari: in questa grotta fu ritrovato un cranio appartenente all’uomo di Neanderthal; nei pressi si trova anche un altro antro, la Grotta delle Capre.
  • Santuario di S. Maria della Sorresca: fu costruita dai Benedettini sulle rive del Lago di Paola nel 500, ricopre i ruderi di una villa romana che risale al I secolo d.c.
  • Chiesa Santissima Annunziata: interessanti il mosaico che orna la facciata e all’interno la Cappella Reale sul cui soffitto è rappresentato l’emblema di Casa Savoia. La cappella fu costruita, alla morte del Re Umberto I, nel Palazzo Margherita a Roma e nel 1935 venne regalata alla parrocchia dalla Regina Elena.

Eventi e manifestazioni a Sabaudia

  • Festa di Maria Santissima Annunziata: il 25 marzo si festeggia la Santa Patrona di Sabaudia.

Come arrivare a Sabaudia:

  • In automobile: autostrada A1 (autostrada del sole), uscendo a Frosinone seguire per Latina, percorrere la s.s. 156 (statale dei Monti Lepini) fino alla località Mezzagosto, girare a sinistra per Priverno e seguire la segnaletica fino a Sabaudia.
  • In treno: linea Roma Napoli; treno per Priverno-Fossanova (stazione Tel. 0773 939060), alla stazione di Priverno pullman per Sabaudia.
  • In aereo: aeroporti di Roma Leonardo da Vinci (Fiumicino) Tel. 06 65951 e G.B. Pastine (Ciampino) Tel. 06 65951. Aeroporto di Napoli (Capodichino) Tel. 081 7896111.

Numeri utili:

Comune di Sabaudia: Tel. 0773 5141
Pro Loco Sabaudia: Tel. 0773 515046
Parco Nazionale del Circeo: Tel. 0773 511385
Museo del Mare e della Costa: Tel. 0773 511340
Biblioteca comunale: Tel. 0773515791
Taxi Sabaudia: Tel. 0773 511366
Farmacia: Tel. 0773 515226
Guardia Medica: Tel. 0773 662175 – 0773 661038
Ambulanza: Tel. 0773 518507 – Cell. 3487335435 – 3487335499.

Dove dormire a Sabaudia

Hotel 4 stelle


Potrebbero interessarti le guide turistiche di…

Cosa vedere a San Felice Circeo (12,6 km)
Cosa vedere a Terracina (21,5 km)
Cosa vedere a Latina (24,7 km)
Cosa vedere a Sperlonga (39,4 km)
Cosa vedere a Nettuno (40,8)
Cosa vedere a Roma e nel Lazio